Isolamento acustico

Le fonti di rumore si suddividono fondamentalmente in tre categorie:
- rumore aereo: è il suono che si propaga nell’aria generato da voce, musica o altro.
- rumore calpestio: è il suono che si sviluppa in forme di rumore d’impatto, camminando o attraverso attività simili su pavimenti, scale o altro.
- rumore d’impatto: è il suono che si propaga nelle materie solide, quando per esempio si batte con un martello contro il muro o quando  sbatte una porta.
La miglior soluzione per assicurare un adeguato isolamento acustico nei locali sottostanti è la messa in opera di un pavimento galleggiante.
Il pavimento galleggiante deve essere messo sopra il solaio esistente e lo strato di  livellamento. L’attenuazione offerta dal sistema galleggiante dipende principalmente dal peso del solaio, dal peso del massetto e dalla rigidità dinamica del materiale isolante. Il pannello in fibra di legno da utilizzare andrà scelto adeguatamente in base alle esigenze.

Coibentazione termica di un solaio in cemento armato composto da:
pavimentazione in legno
pannello in fibre di legno maschiato, 60 mm
pannello coibente altamente resistente
solaio in cemento armato, 180 mm
Caratteristiche:
- Ottimale per l'impiego sotto pavimenti in legno, massetti e parquet
- Posa facile con listello in legno
- Alta resistenza alla compressione, anche con alti strati coibenti
- Ottima coibentazione termica

Coibentazione anticalpestio di un solaio in cemento armato composto da:
- lastre in fibrogesso
- pannello anticalpestio in fibre di legno, 22 mm
- sottofondo di compensazione, 30 mm
- solaio in cemento armato, 180 mm