ISOLAMENTO

Un edificio coibentato al meglio, con un impianto di riscaldamento ben dimensionato, consente di ottenere il risparmio energetico richiesto e auspicato. L’investimento nelle misure di coibentazione si traduce in un allungamento della vita utile dell’impianto.
Il “comfort dell’abitare” si traduce quindi in :
- un buon isolamento termico da caldo e freddo
- isolamento acustico
- una corretta diffusione del vapore e tanta aria pulita negli ambienti.

Lo svolgimento di attività quotidiane come cucinare, fare la doccia o annaffiare le piante produce umidità negli ambienti (un nucleo di quattro persone produce, sotto forma di vapore acqueo, una media di 10 litri di umidità). E’ quindi necessario ricorrere a soluzioni che permettano di trasportare fuori l’umidità in eccesso, così da evitare tutti quei danni che acqua di condensa e muffa provocano alle costruzioni.
L’isolamento ideale è dunque quello traspirante e impermeabile all’aria perché l’ umidità atmosferica può produrre danni agli elementi della costruzione e generare un clima abitativo malsano.

Nel coibentare le pareti, mettendo il cosiddetto “cappotto” alla casa, è di primaria importanza potersi avvalere di un sistema costituito da pannelli coibenti in fibre di legno e da intonaco a calce. Questi due materiali edili, naturali e salubri, sono i fondamenti di una coibentazione funzionale ed ecologica, perché consentono alla parete di respirare, lasciando traspirare l‘umidità.

L’effetto di tutti i coibenti termici sta nella reclusione di aria all’interno del materiale coibente (fibra di legno, fiocchi di cellulosa, fibre di lana o minerali o altri materiali). Presupposto per un’azione coibente di quest’ aria è garantire che rimanga ferma ed asciutta. Per questo una costruzione coibente ideale è chiusa da ambo i lati: all’esterno con un’impermeabilizzazione al vento, all’interno con uno strato d’impermeabilizzazione all’aria.

I sistemi di insonorizzazione e isolamento acustico costituiscono un elemento importante nel garantire un elevato comfort abitativo. Un risultato facilmente raggiungibile con una progettazione professionale delle strutture isolanti.

VIDEOCLIP scelti per voi:
Il tetto in legno ( prima parte) : esecuzione lavori
Il tetto in legno ( seconda parte) : esecuzione lavori
Il cappotto esterno 

Lavorazione dell'intonaco d'argilla
Indicazioni di posa per i prodotti in argilla

Presentazione Pavatex
Presentazione Natualia-BAU
Presentazione Pavawall