PANNELLI SOLARI
L'impianto solare per riscaldare l'acqua

I pannelli solari termici permettono di riscaldare l'acqua sanitaria, con una temperatura che può raggiungere fino i 70°, per l'uso quotidiano senza utilizzare gas o elettricità. Sono pertanto un sostituto dello scaldabagno elettrico e della caldaia a gas per ottenere acqua calda per lavare piatti, fare la doccia, il bagno ecc.
L'acqua prodotta viene immagazzinata in un apposito serbatoio che permette di utilizzarla per i più svariati motivi.
Le parti che compongono il sistema di riscaldamento dell’acqua sono essenzialmente tre:
- Il pannello solare: trasferisce il calore della luce solare all'acqua;
- Il serbatoio: il contenitore dell'acqua;
- Una pompa: utilizzata per la circolazione dell'acqua.
Il pannello é formato da una lastra (in rame, in acciaio) all'interno della quale é installato un sistema di tubatura per il ricircolo dell'acqua che viene riscaldata dal calore prodotto della luce solare. Spesso nell'acqua viene aggiunta una sostanza antigelo atossica per evitare il congelamento nelle stagioni più fredde.
Sopra la lastra del pannello viene installata una superficie di vetro, meglio se si tratta di vetro temperato con basso contenuto di piombo, per permettere l'effetto serra: i raggi solari entrano nel sistema e sono trattenuti per aumentare l'effetto di riscaldamento. Tutto l'impianto viene poi racchiuso in uno chassis.
Nel serbatoio avviene il vero e proprio scambio di calore, infatti l'acqua riscaldata dal pannello entra in contatto con quella contenuta nel serbatoio e, attraverso uno scambiatore di calore, cede la propria energia riscaldando l'acqua da utilizzare per scopi sanitari. Nel serbatoio si possono quindi trovare due circuiti idraulici separati: quello per scopi sanitari e quello che apporta il calore che arriva direttamente dal pannello solare. Per riscaldare un serbatoio di circa 80 litri é necessaria circa mezza giornata, su tale media influisce però il posizionamento geografico del sistema (paesi più o meno freddi).
Anche quando il cielo é coperto si può, in modo minore, produrre acqua calda poiché è la radiazione solare che produce il calore e tale radiazione è comunque sempre presente, anche nelle giornate meno soleggiate. Tale discorso non è valido chiaramente in giornate temporalesche e con cielo totalmente coperto, per questo motivo questi sistemi di riscaldamento sono spesso integrati a quelli più tradizionali permettendo un grande risparmio energetico.

Un impianto solare è sicuramente molto vantaggioso sotto diversi punti di vista, anche economici. Molti vantaggi sono sicuramente per l' ambiente in quanto l' energia solare è un' energia pulita che non inquina. Ma esistono anche vantaggi economici quali: minor consumo di vecchio tipo di energia e quindi risparmio. Inoltre vi sono incentivi per i pannelli solari, da parte del ministero dell' ambiente, regioni e province.
Un altro vantaggio di una casa o comunque di un qualsiasi fabbricato dotato di impianto solare è il suo valore commerciale. Infatti una casa costruita con determinate caratteristiche che mirano al risparmio energetico ha mediamente dei valori commerciali più alti.

VIDEOCLIP scelti per voi:
Energia alternativa: i pannelli solari e fotovoltaici
Installazione pannelli solari
Altra installazione pannelli solari