Elisuperficie di Soccorso
Impianto di antighiaccio e di antineve per la piazzola di elisoccorso notturna destinata al soccorso medico diurno e notturno

COMMITTENTE: Comunità Montana di Scalve (BG)
INSTALLATORE APPALTATORE: Capitanio Pietro Aldo di Vilminore
OBIETTIVO del Progetto
Salvaguardare residenti, villeggianti e alpinisti in emergenza sanitaria e protezione civile 365 giorni l'anno, in qualsiasi condizioni climatica realizzando una elisuperficie di soccorso diurno e notturno funzionante 24 ore su 24.




SOLUZIONE
Realizzare un impianto termoidraulico all’altezza di contrastare i diversi agenti atmosferici che potrebbero imbattersi sulla superficie di elisoccorso (tra cui i più invasivi: brina, ghiaccio e neve); facilitando l’atterraggio degli elicotteri, nonché la pedonalità degli intervenuti.
L’impianto è dotato di regolazione con attivazione automatica, dipendente dalle condizioni climatiche della superficie della piazzola interessata.
Nel corso di realizzazione, per motivi imprevedibili, si è dovuti intervenire con una perizia modificativa circa la posizione della centrale termica. Tale intervento ha influito sui tempi di realizzazione, ma ha conseguito una minore spesa per minori lavorazioni.
Sono state inoltre adottate tecniche che, qualora gli apparecchi dovessero presentare anomalie di funzionamento, si azionano i generatori o i circuiti in riserva.

VANTAGGI:

emergenza sanitaria e protezione civile 365 giorni l'anno, in qualsiasi condizioni climatica, assicurando una funzionalità costante dell’impianto senza alcuna preparazione preliminare all’atterraggio.

REALIZZAZIONE

Gli elementi fondamentali di progettazione sono:

- Centrale termica

- Sistema di distribuzione

- Sistema emissione

- Regolazione


 

È stata prevista la costruzione di un nuovo locale caldaia, con inseriti n°2 impianti di generazione del calore, disgiunti ad attivazione in alternanza e soccorso, in modo da garantire la continuità del servizio anche in caso di guasto di un apparecchio.


Il blocco per anomalie, viene segnalato all’esterno in modo da avvisare il tecnico della manutenzione.

 

 L’impianto termico è pre-caricato con liquido antigelo.



 

L’impianto termico di antighiaccio e di antineve è costituito da un sistema radiante a pavimento, annegato nel calcestruzzo della eli-piazzola. E' stato realizzato un reticolo di tubazioni, fissate ad una struttura metallica posata orizzontalmente e successivamente annegata nel calcestruzzo.

Particolari sensori di temperatura e di ghiaccio o neve, attivano il sistema termico.

L’erogazione del calore avviene mediante n. 4 collettori di distribuzione del fluido termico ai circuiti radianti.

 

PRINCIPALI ELEMENTI

Centrale Termica

- Caldaia in acciaio ad aria soffiata ad inversione, solo riscaldamento, tre stelle. RIELLO art. RTQ 217 3S

  portata termica nominale min kW 166

  portata termica nominale max kW 217

- Rampa per bruciatore gas. RIELLO art. CB 520/1 - RSM 30

- Pannello di comando termostatico RIELLO

- Scarico fumi BEZDA

- Scarico e drenaggi GEBERIT

 

Distribuzione

- Vasi di espansione – apparecchiature disaeratore – flussostato – valvole CALEFFI

- Circolatori SALMSON

- Tubazioni dalla centrale termica DALMINE SS.

 

Regolazione

- Centraline antighiaccio - Sonde di umidità - Sonde di temperatura RDZ

 

Distribuzione ai collettori

- BRUGG Questo materiale é stato scelto per le sue eccellenti proprietà termiche, per la sua resistenza alla corrosione e la stabilità chimica nonché per la sua maneggevolezza

 - Circuiti e accessori per riscaldamento antighiaccio RDZ

DATA REALIZZAZIONE:

I lavori risultano conclusi dal giorno 6 marzo 2014 e il primo collaudo “diurno” che ha sortito esito positivo, è avvenuto nell’appena trascorso 24 Aprile.
Sarà programmato il collaudo notturno nelle prossime settimane.

 

 Planimetria:
 


Impianto Gas e Acqua:


Impianto Circuiti radianti:

 

Impianto centrale termica:


 


 

 




News

20/05/2014
Elisuperficie di Soccorso

Impianto di antighiaccio e di antineve per la piazzola di elisoccorso notturna destinata al soccorso medico diurno e notturno


23/11/2012
la rivista RCI parla di NOI..

leggi l'articolo dedicato alla NOSTRO progetto