Detrazioni 65% anno 2015
La “legge di stabilità” (n. 190 del 23/12/2014) ha prorogato le detrazioni fiscali: sarà possibile risparmiare anche nel 2015! Fino al 31 dicembre 2015, sarà possibile ...

Fino al 31 dicembre 2015, sarà possibile beneficiare della:
DETRAZIONE 65% IRPEF - IRES per le “riqualificazioni energetiche” degli edifici esistenti (ad es. sostituzione caldaia con modello a condensazione o pompa di calore, installazione di pannelli solari termici).


N.B. Dal 1° gennaio 2016 (salvo ulteriori proroghe) l'agevolazione sarà sostituita dalla detrazione 36% per le ristrutturazioni edilizie.

La detrazione 65% – di cui possono beneficiare sia i privati che le imprese (soggetti IRPEF o IRES) si applica a specifici interventi, fra i quali ricordiamo:

- la sostituzione dell'impianto di climatizzazione invernale con  caldaia a condensazione o con pompa di calore ad alta efficienza e contestuale messa a punto/equilibratura del sistema di distribuzione

- la sostituzione di scaldacqua tradizionale con scaldacqua a pompa di calore dedicato alla produzione di acqua calda sanitaria 

- l'installazione di impianti solari termici per la produzione di acqua calda.

 

Resta confermata la ripartizione in 10 anni della detrazione ed anche l'iter burocratico; i pagamenti delle spese relative all'intervento devono essere effettuati, come sempre, tramite bonifico (bancario o postale), se i richiedenti sono 'persone fisiche'.
 

N.B. Per la trasmissione all'ENEA delle pratiche relative ad interventi di riqualificazione energetica ultimati quest'anno, occorre attendere l'attivazione dell'apposita sezione nel portale.